Amore delle nostre zone

 

 

Non potevo non andare, scendendo dall'Eccelso e di ritorno al passo della Cappelletta di Centocroci (1085 mslm), seguendo il sentiero segnato che devia l'AV2 poco sopra il M.te del Lupo (1505 mslm), al “Lago delle Vacche” (oggi indicato come Lago Grande), piccolo specchio d’acqua di origine glaciale, situato nel versante settentrionale del Gottero a 1535 mt di quota.
C'era una discreta pozza d'acqua, 20-25 cm ca, nonostante la prolungata siccità estiva.

Che emozione infinita ritornarci, da quando, da bambino, partendo in gruppo da Buto di Varese Ligure, vi arrivavo scendendo nel versante nord, giù nella pietraia morenica nei pressi della vetta: -

il sapere che, sempre da Buto, ai tempi, portavano fin lassù gli animali a bere e a rinfrescarsi nelle acque del lago, allora poteva definirsi davvero tale per il livello ragguardevole d'acqua, magari dopo una giornata trascorsa al pascolo nelle praterie in quota (ecco il perchè del nome "Lago delle Vacche"), il silenzio che ti toglie il fiato insieme a quell'aria fresca e sottile, in un luogo meraviglioso e "fuori dal mondo", il lago alimentato dall'acqua che sgorga da sottoterra e, poi, quell'edicola votiva con un piccolo Crocifisso che riporta quella scritta..........."

CHE LA PACE DI QUESTO LUOGO APPARTENGA ANCHE A TE".
Alberto

 

Vedi mappa                                     Vedi locandina

 

 

 

 

 
 
  Buto di Varese Ligure (SP) - Italia                                                                                                         Buto Cultur@