School of Geography Nottingham

 

 

 


11
aprile 2015
 Nuovamente Nottingham a Buto


                                                                             Gli studenti inglesi ancora a Buto.

Studenti dell'universitÓ di Nottingham

 

Pietro Piana Giacomo Greppi

Anno dopo anno Buto continua ad accogliere gli studenti dell'UniversitÓ di Nottingham che vengono per motivi di studio nella nostra bellissima valle. Nel pomeriggio di oggi, dieci studenti sono stati ospitati dall'associazione ButoCultur@ nel nostro paese per studiare il fenomeno del cinipide galligeno che tanti danni sta procurando ai castagneti. Giacomo Greppi ha spiegato ai ragazzi inglesi come si Ŕ diffuso da noi il terribile insetto e il sistema che stiamo utilizzando per combatterlo: la lotta biologica attraverso i lanci dell'insetto antagonista, il torymus sinensis. I giovani universitari hanno consumato una merenda a base di formaggi e salumi della valle e hanno gustato, per la prima volta, le frittelle di farina di castagne preparate da Elide e Nelly. L'amico Giacomo ha poi dato loro una dimostrazione pratica di due sistemi di innesto delle marze di marroni su piante di castagno selvatico. L'accompagnatore ci ha riferito che il sito www.buto.it Ŕ un punto di riferimento importante per gli studenti che hanno mostrato grande interesse per le informazioni ricevute. Questo ha convinto ancora di pi¨ la nostra associazione a continuare nel futuro la collaborazione con l'UniversitÓ di Genova, Dipartimento di AntichitÓ, Filosofia, Storia, Geografia del Prof. Diego Moreno e l'universitÓ di Nottingham dipartimento  di Geografia e Storia del Prof. Charles Watkins e Dr. Ross Balzarettiche i quali organizzano ogni anno questo incontro con i ragazzi inglesi. E' questa un'occasione unica per far conoscere all'estero il nostro bellissimo territorio.


Year after year Buto keeps welcoming the students of the University of Nottingham who visit our beautiful valley for research. Today's afternoon the students visited the association ButoCultur@ to study the chestnut gall wasp which has long been damaging the chestnut woods. Giacomo Greppi explained to the English students how this terrible insect spread into the area and the system we are adopting to fight it; the biological control through the introduction of the rival insect, torymus sinensis. The young university students had a snack with local cheese and salami and enjoyed for the first time the 'frittelle' of chestnut flour made by Elide. Our friend Giacomo showed a practical demonstration about two different chestnut grafting methods. The Nottingham student helper explained us that the website www.buto.it is an important reference for the students who showed great interest on what they saw. This is an invaluable chance to popularize our beautiful territory abroad. Therefore, we will carry on the collaboration with the University of Genoa, Dipartimento di Antichita', Filosofia, Storia, Geografia of Prof Diego Moreno and the School of Geography and History of the University of Nottingham (Prof Charles Watkins and Dr Ross Balzaretti) that every year organize this field trip.


Scarica tutte le foto a risoluzione alta - Download all photos in high resolution - (311.170 KB)

Scarica i video - Download videos - (112.552 KB)

 

Vedi le foto - See photos

 


Anno 2013  - Anno 2014

 

 
 
  Buto di Varese Ligure (SP) - Italia                                                                                                         Buto Cultur@