VENERDI’ 17 (agosto 2012) a Varese Ligure

 

Ottima riuscita dell’esperimento voluto da ButoCultur@ che ha organizzato uno spettacolo di cabaret che gli attori Alessandro Bergallo e Alessandro Bianchi hanno condotto con maestria nel Borgorotondo di Varese Ligure nella serata di venerdì 17 agosto 2012.
“Di fronte a una risata non c’è sfiga che conta”, questa è stata la ricetta suggerita dagli artisti per esorcizzare un giorno da sempre ritenuto particolarmente sfortunato.
La jella è legata al numero 17, numero primo (indivisibile), nell’antica Grecia aborrito dai seguaci di Pitagora perchè si trova tra due numeri perfetti (16 e 18) e anche perché sulle tombe degli antichi romani si scriveva VIXI (ho vissuto) e durante il Medioevo questa iscrizione anagrammata (XVII) fu confusa col numero 17. L’unione del 17 col venerdì, giorno della settimana ritenuto particolarmente sfortunato perché ricorda il giorno della morte di Gesù Cristo, amplifica il pregiudizio.
Appare pertanto sorprendente che il mondo dello spettacolo, da sempre incline alla superstizione (pensiamo al divieto di portare indumenti viola, colore che ricorda il periodo quaresimale e i divieti che vigevano nel Medioevo di praticare spettacoli teatrali in quel periodo), abbia scelto proprio un venerdì 17 per allontanare dal palco, assieme al pubblico, paure, incertezze e falsi miti.
I due attori si sono detti entusiasti sia del sito (piazzetta Fieschi, nel cuore del Borgorotondo di Varese Ligure), sia dell’interesse mostrato dal pubblico (che ha interagito più volte con loro) e hanno espresso la volontà di tornare nella nostra bellissima valle per proporre nuovi spettacoli comici.
Alessandro Bergallo, che esordì nel teatro nel 1985 con la compagnia dialettale Capello, è cresciuto nel gruppo comico genovese del Cavalli Marci e ha partecipato a varie trasmissioni televisive (tra tutte ricordiamo “Zelig”, “Bulldozer”, “Quelli che il calcio” di Simona Ventura, “Domenica in” di Paolo Bonolis, “Colorado Cafè”, ecc.), a film, ricevendo numerosi premi e riscuotendo grande successo.
Anche Alesando Bianchi ha esordito nel gruppo comico dei Cavalli Marci e come il suo collega ha partecipato a film, spettacoli teatrali e televisivi (“Matricole & Meteore”, “Quelli che il calcio”, “Bulldozer”, “Colorado Cafè”, “Voglia d’aria fresca” ecc.) riscuotendo sempre un grande successo.
Durante lo spettacolo (un’ora e mezza ininterrotta) i due comici hanno proposto alcuni dei personaggi che li hanno resi famosi in tutta Italia e le loro battute sono state accompagnate da fragorosi e convinti applausi del pubblico che è stato anche direttamente coinvolto.
ButoCultur@ ringrazia la Proloco di Varese Ligure, il Comune di Varese Ligure e l’Associazione Lirica Club Varese Ligure per la collaborazione ricevuta che ha consentito l’ottima riuscita dell’evento.

ButoCultur@
 


A seguire si propongono alcune foto scattate durante lo spettacolo e filmati

attenzione alle dimensioni dei filmati

 

Filmati in formato .Zip
 

Filmato 1 Modello Kb 48.898 Filmato 2 Modello Kb 84.761
Filmato 3 Modello Kb 97.069 Filmato 4 Kb 52.539
Filmato  5 Quee Kb 62.321 Filmato 6 Kb 312.677
Filmato ringraziamenti del Presidente ButoCultur@ (Ivano Biasotti) Kb 187.880

   

 
 

 
 
 
 

  

 

 
 
  Buto di Varese Ligure (SP) - Italia                                                                                                         Buto Cultur@